giovedì 6 dicembre 2007

Creare un server FTP con Ubuntu...



Partendo dal presupposto che sappiate cosa si intende per "server ftp" iniziamo subito....
:)

Un server FTP può essere gestito in due diversi modi,a seconda di come vengono configurati:

1° Anonimo

2° Con autenticazione

...ma passiamo a spiegare i due metodi differenti:

Il metodo anonimo in pratica sarebbe quando un client remoto chiede accesso ad esso tramite autenticazione come utente predefinito che in tutti i casi è l'utente "anonymous" o "ftp",e come password si puo usare un comune indirizzo di posta elettronica.

Il metodo con autenticazione invece l'user che tenta di accedere al server ftp in questione deve per forza avere i dati di accesso: nome utente e password.

L'acceso dell'utente ai file e alle directory del server FTP,dipendono sempre dai permessi dati dall'amministratore del server,per l'account utilizzato per il login.

...ma passiamo all'installazione del serverFTP, da terminale:

sudo apt-get install vsftpd

...ora abbiamo il server FTP installato su Ubuntu e dobbiamo configurarlo a nostro piacere. :P
Il file di configurazione in questione da modificare e' /etc/vsftpd.conf e lo possiamo modificare con il nostro editor preferito.
Ricordate che appena installato la modalità predefinita è solamente Anonima.Per disabilitare tale modalità basta cambiare la seguente riga nel file di configurazione cosi:

anonymous_enable=YES

in

anonymous_enable=NO

In modo predefinito gli utenti del sistema locale non sono autorizzati ad accedere al server FTP. Per cambiare questa impostazione, è necessario togliere il commento dalla riga seguente:
#local_enable=YES

In modo predefinito, gli utenti sono autorizzati a scaricare file dal server FTP, ma non possono effettuare l'upload. Per cambiare questa impostazione, è necessario togliere il commento alla riga seguente:
#write_enable=YES

In maniera simile, gli utenti anonimi non sono autorizzati a effettuare l'upload di file sul server FTP. Per cambiare questa impostazione, è necessario togliere il commento alla riga seguente
#anon_upload_enable=YES

Il file di configurazione è composto da molti parametri di configurazione. Le informazioni riguardo ciascun parametro sono disponibili nel file stesso.
In alternativa, è possibile fare riferimento alla pagina di manuale, man 5 vsftpd.conf, per conoscere i dettagli di ogni parametro.

Una volta configurato vsftpd è possibile avviare il demone. È possibile eseguire il seguente comando per mettere in esecuzione il demone vsftpd:

sudo /etc/init.d/vsftpd start

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao a me funziona solo se uso l'indirizzo privato. se uso il domain che ho registrato su dyndns.com non funziona,
c'è qualcosa in vsftpd.conf o in ddclient che trascuro?

Riccardo

jason ha detto...

ciao,
usando il servizio dyndns sinceramente a me funziona perfettamente.
Non è che forse non ti si aggiorna l'ip del dns ?ora non ricordo bene ma io a quei tempi (quando usavo il servizio ftp-server) usavo per aggiornare il dns il programma no-ipduc x linux.
Fammi sapere,salutoni Riccardo!!

alessandro ha detto...

se dovessi fare degli account diversi da quelli di sistema?

Come vedere Tv su Android :)

Salve a tutti, oggi voglio parlarvi di come si può vedere la tv in qualsiasi posto siate usando il servizio IPTV. Intanto vediamo di ca...