domenica 18 novembre 2007

Dolphin in KDE4 OTTIMO GESTORE FILE

Un'applicazione che tutti quotidianamente usiamo è il gestore di file: per gli utenti di KDE questo ruolo è sempre stato ricoperto da Konqueror. In KDE 4 una delle novità è rappresentata proprio dall'introduzione di un nuovo gestore di file di default: Dolphin ( Konqueror c'è ma è stato delegato di default al solo ruolo di browser ). Vediamo come si presenta Dolphin e quali sono le funzionalità che offre.

Il primo impatto ci mette di fronte ad un classico schema con una barra dei menu, una barra degli strumenti con qualche pulsante, una barra di navigazione, una barra di stato in cui è presente un indicatore dello spazio rimanente sul disco ed un pannello laterale in cui sono presenti dei collegamenti. Niente di nuovo potrebbe sembrare ma già qui c'è una novità: la barra di navigazione. Infatti non è visualizzata la classica barra di navigazione in cui inserire il percorso ma un'icona con il nome della cartella. Sia l'icona che il nome sono dei pulsanti. Cliccando sull'icona si ha una scorciatoia per i collegamenti presenti nel pannello, mentre sul nome premendo col tasto sinistro si viene portati in quella cartella, mentre col tasto destro c'è la possibilità di modificare il percorso.

FOTO:

Questa prima vista ci mette di fronte ad un qualcosa di pulito, essenziale forse un po' scarno.
E' infatti possibile aggiungere dal menu vista altri tre pannelli: uno relativo alla visualizzazione delle informazioni sui file, un altro che permette la visualizzazione del file system ad albero ed uno che integra la konsole nella finestra di Dolphin.
E' utile perchè selezionando un file viene visualizzata un'anteprima, il tipo di file, la dimensione, la data dell'ultima modifica.
Inoltre si può avere pure una visualizzazione a tre colonne,ed ecco uno screenshot per farvi capire di cosa sto parlando:

E questo è ciò che appare a prima vista. Andando a spulciare i menu, oltre alle classiche cose che si trovano ve ne sono altre due interessanti. Una è nel menu vista ed è la visualizzazione a gruppi. Selezionando tale visualizzazione i file saranno uniti in gruppi e la tipologia del gruppo dipende dal tipo di ordinamento che state utilizzando. Per es. se state utilizzando un ordinamento delle icone per nome, visualizzando in gruppi avrete gruppi diversi per ogni lettera dell'alfabeto e ad ogni gruppo apparterranno i file inizianti per tale lettera. Ed i modi di ordinare le icone e dunque di creare gruppi sono vari: si va dal nome appunto al tipo di file, dalla dimensione ai permessi o dal voto del file alle etichette. Insomma c'è da divertirsi. La seconda novità la si trova nel menu tools. In questo menu oltre alla ricerca per file è presente un filtro. Attivando il fiiltraggio si attiva una barra in cui potete inserire il nome del file da ricercare nella cartella in cui vi trovate e il filtraggio è praticamente istantaneo, anzi nella maggioranza dei casi il file sarà filtrato prima che abbiate anche completamente finito di scrivere il nome.

Ciò per quanto riguarda le funzionalità. Dal punto di vista estetico Dolphin presenta una grafica minuziosa e pulita, basata sul tema base di KDE 4 che è Oxygen. Inoltre è possibile ammirare una serie di animazioni molto carine, per es. nel momento in cui si seleziona un file vi è un'animazione nel creare l'anteprima nel pannello delle informazioni. Ma è solo un esempio.Non vi resta che provarlo e vi renderete conto che ha moltissime nuove funzionalità rispetto alle versioni precedenti.A mio parere direi ottimo questo KDE4 ;)

COMMENTI BEN ACCETTI

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho iniziato ad usare dolphin da poco e x il momento non mi trovo molto bene (forse perchè sono ancora abituato a konqueror),dal punto di vista grafico preferisco konqueror4 anche se questo è decisamente piu' pesante sulla ram.Ad ogni modo se proprio mi dovessi trovare male posso sempre impostare konqueror4 come file manager x adesso aspettiamo kde4 poi si vedrà

jason ha detto...

Ciao anonimo
(preferirei che usaste dei nick cmq...:) )
x il fatto di usare dolphin io non è che mi trovo in grosse difficoltà,secondo me è solo questione di prenderci la mano..
cmq grazie del commento! :D

Barbadillo ha detto...

la cosa strana è che non si possono ridimensionare le colonne...

Come vedere Tv su Android :)

Salve a tutti, oggi voglio parlarvi di come si può vedere la tv in qualsiasi posto siate usando il servizio IPTV. Intanto vediamo di ca...